Come promesso nel precedente post di presentazione, avviamo questa sorta di ‘diario tecnologico’, cominciando dalla storia della partnership lavorativa con il Sig. Antonio D’Ottavio, laureando in Ingegneria Civile, con attività in quel di Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari.
Il Sig. Antonio, nell’affannosa ricerca di spunti per la stesura della sua tesi di laurea, navigando su internet, si è imbattuto nella pagina Facebook di Enzo Laterza : “stavo cercando uno strumento topografico che mi servisse per il rilievo dei punti di un appezzamento di terra e, collegatomi alla sua pagina, ho trovato le risposte che cercavo“…
il testuale racconto del Sig. Antonio.

La più classica delle eccezioni che smentisce la regola di coloro che asseriscono che i social sono uno strumento di pura comunicazione di massa e non servono alle aziende!!!
Invece no, da un semplicissimo ‘mi piace’ sulla pagina, a sancire un’amicizia virtuale, si è passati ad una grandissima amicizia reale, in seguito sfociata, senza forzature, in un altrettanto importante rapporto lavorativo e di continua collaborazione.
Ancora il Sig. Antonio : “ho trovato in Enzo una figura molto professionale, preparata, onesta e competente nel settore applicativo delle costruzioni , dal momento che gli strumenti topografici proposti sono utilissimi e, considerazione  non meno importante, risultano un buon investimento per le future necessità tecnologiche della mia attività“.

La cosa fantastica è che questo rapporto lavorativo, basato sulla fiducia e sull’amicizia, ha trovato giusta consacrazione nel momento in cui il Sig. Antonio ha espressamente preteso da Enzo la condivisione di un pranzo luculliano, presso la propria abitazione, con classico menù casereccio, dessert, caffè, ammazzacaffè e brindisi finale!!!
E non è tutto, perché la grande disponibilità, in relazione al servizio post-vendita ed assistenza tecnica, spesso favorisce ulteriori incontri davanti ad un meritato aperitivo…
Quindi, in buona sostanza, una partnership dai benefici bilaterali : l’obiettivo della maggior affermazione per l’azienda Enzo Laterza – Tecnologie di Rilievo ed il continuo e preciso apporto tecnologico per l’attività lavorativa attuale e futura del Sig. Antonio D’Ottavio.

A degna conclusione della narrazione inaugurale di questo diario, mi sembra giusto riportare il motto propostomi dal Sig. Antonio (che ringrazio per la collaborazione):
Una struttura edilizia viene concepita con la consapevolezza di essere funzionale in termini di staticità, destinazione d’uso e compatibilità con l’ambiente, dandole la giusta collocazione topografica.
Viceversa sarebbe solo ingombro di spazio“.

Sperando di essere riuscito nel tentativo di deviare l’attenzione di tecnici e professionisti dalla bontà delle strumentazioni tecnologiche alla ‘leggerezza’ dei normali rapporti umani,
vi rimando al prossimo appuntamento…

Max Lino

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi